Festa per i fans dell’aria fresca

Una festa come un programma elettorale

Mentre i partiti Alto Adige sollevano polveroni con programmi e promesse, a Bressanone sono altre le parole d’ordine. Slogan come incontro, amicizia, apertura, solidarietà, … il 26 e 27 maggio 2018 saranno garanzia di aria nuova e fresca. Per questo, la Casa della solidarietà (CdS) a Bressanone, si attiva per la 15° edizione della festa Zugluft, aperta, colorata e affascinante festa per tutti. E come l’ultima edizione si svolgerà presso la nuova sede presso la Casa Jakob Steiner di Millan.

Mentre l’ Alto Adige è alle prese con la febbre-elettorale, presso la Casa della Solidarietà (CdS) di Bressanone c’è una festa che ben si adatta al periodo pre-elettorale: una festa con un programma elettorale: la convivenza pacifica – uno slogan da campagna elettorale: una festa di tipo diverso – 200 collaboratori in campo – una strategia da campagna elettorale: un festival colorato come un momento di incontro – e un forte elettorato di circa 2.500 persone …

Con gioia, ma anche con tensione, i circa 200 aiutanti volontari sono in attesa del Festival. Anche quest’anno sarà messo in rilievo l’aspetto artistico e culinario. Piena di spifferi,  ariosa e felice la festa è frutto del lavoro della CdS, con  gruppi di emarginati sotto i riflettori in un modo un po’ diverso. La festa Zugluft è infatti una festa per piccoli e grandi, singoli e famiglie, per persone  con una o con due patrie, dal ricco e variegato programma: 15 gruppi musicali, servizio liturgico, cucina interculturale, momenti culturali, programmi per bambini,… Per la seconda volta si svolgerà davanti alla sede  della CdS, in via Vintler 34, presso la Casa Jakob Steiner.

Forum di incontro

“La manifestazione continuerà ad essere un forum per incontri tra persone di diversa provenienza, una alternativa multiculturale alle solite feste paesane, in grado di attirare soprattutto i giovani al concetto di solidarietà” afferma precisando gli obbiettivi Andreas Penn, responsabile dell’organizzazione. Tutti sono invitati: giovani e vecchi, persone singole o famiglie, sia sudtirolesi che di altra provenienza. Il comitato organizzatore prevede la presenza alla festa di 2.500 partecipanti. Si immergeranno in vivaci colori, suoni stravaganti, profumi orientali, danze acrobatiche, giochi emozionanti

16 ° anniversario della morte di Luis Lintner

La festa felice vuole tuttavia avere anche quest’anno un aspetto riflessivo. E così si propone come un momento per ricordare Luis Lintner, missionario di Aldino a cui è dedicata la Casa. Egli è stato assassinato il 16 maggio 2002, Egli ha vissuto dal 1980 fino alla sua morte in Brasile in mezzo ai poveri. Il suo spirito è vivo nella Casa e il suo testamento spirituale è la nostra missione.

16 ° compleanno

Con la festa Zugluft per la CdS ricorre il suo 16° compleanno. Esattamente 16 anni fa ha aperto le sue porte. La Casa sostiene e incoraggia persone singole e gruppi che si occupano di temi di un mondo unico, di giustizia sociale, sviluppo, ambiente, pace, l’integrazione dei gruppi emarginati, attività culturali e di scambio interculturale. Allo stesso tempo, la Casa offre alle persone che ne hanno bisogno un alloggio temporaneo.

La festa Zugluft è sostenuta con spirito di amicizia dalla Cassa Rurale della Valle Isarco